Visualizza il menu
Ricerca corsi

Restauro.

Azienda o Scuola erogatrice: wissensearch
Durata in ore: 0-50

Il restauro è un'attività legata alla manutenzione, al recupero, al ripristino e alla conservazione delle opere d'arte, dei beni culturali, dei monumenti ed in generale dei manufatti storici, quali ad esempio un'architettura, un manoscritto, un dipinto, un oggetto, qualsiasi esso sia, al quale venga riconosciuto un particolare valore.

Con il termine restauro si intende designare qualunque intervento orientato a conservare la materia di cui è composto un manufatto -bene culturale, al fine di ampliare il suo corso di vita. Fin dai secoli più antichi esso è stato attuato in maniera diversa a seconda delle elaborazioni estetiche dei diversi periodi. La deteriorabilità o la degradabilità della materia e la partecipazione con cui l'uomo ha sempre scelto i materiali con i quali realizzare le opere, e tanto più l'impegno con cui esse sono state conservate, attesta che il concetto di mantenimento e l'attività del restauro delle opere artistiche hanno origini antiche.

Nei periodi passati i capolavori artistici hanno subito interventi di restauro in nome dei loro valori estetici, fideistici o di merito politico: i suddetti interventi erano finalizzati a diffondere nel tempo i seguenti valori conservando in buone condizioni il significato dell'opera e la sua leggibilità. L'assegnazione ad esse di un merito tipicamente inerente al contenuto ha concepito tutta una serie di modifiche dell'aspetto dell'opera, delle sue immagini per quanto riguarda i dipinti, degli stili e delle dimensioni. Non solo le classificazioni materiche ma anche la competenza artistica aveva una certa importanza: si può menzionare una determinata propensione per l'uso della tecnica a fresco sui dipinti a muro e di quella ad encausto per opere su tavola al fine di proteggerle dai danni dell'umidità.

Si potrebbero ricondurre molteplici modelli di operazioni di restauro impiegati nel passato, come i distacchi di affreschi da supporti danneggiati con il procedimento definito a masello utilizzato fino al XVIII sec. In confronto ad altre tecniche il procedimento a massello permetteva di salvare anche il disegno preparatorio, ma poteva essere applicato per opere di piccole dimensioni a causa del suo notevole peso. Partendo da un'interpretazione soggettiva meramente estetica l'opera d'arte che conduceva ad un messaggio religioso e politico, doveva conservare intatta la propria leggibilità. Infatti essa poteva essere rappresentata come copia anziché sottoposta a restauro nel caso in cui risultassero danneggiate le proprie caratteristiche. Quest'ipotesi conclusiva era abituale per le opere di maggior pregio per le quali si riteneva opportuno preservare la memoria in vece le composizioni di scarso valore venivano demolite per farne materiali da riutilizzo.

In antichità il termine restauro specificava tutte le operazioni essenziali per riportare un'opera alle sue condizioni iniziali, mentre oggi con tale termine si indicano tutte le tecniche idonee a garantire la maggior durata nel tempo di un'opera d'arte. Tutte le tecniche racchiudono tre principali tipologie di interventi: la manutenzione che comprende le pratiche attraverso le quali si evitano le aggressioni degli agenti esterni(microorganismi, agenti atmosferici, soggetti biologici) di cui è composta l'opera , la ristrutturazione racchiude tutti gli interventi indirizzati a consolidare la parte materiale o la struttura fisica di un'opera senza alterare in alcun modo la forma o l'immagine artistica e in conclusione con il vero e proprio restauro si intende invece quel tipo di operazione che tocca anche l'aspetto artistico di un'opera attraverso la rimozione di parti o l'integrazione di elementi mancanti o irrecuperabili con nuovi elementi.

 

SEDI

Città: Roma
Indirizzo: Largo giovanni battista marzi 10


Compila il seguente modulo per richiedere informazioni all'ente erogatore del corso
 
PRIVACY: l'utente accetta espressamente le condizioni generali di servizio e presta il proprio consenso al trattamento dei dati personali inseriti; in relazione all'informativa sulla PRIVACY presente sul sito, che dichiara di aver letto e compreso. Inviando il presente modulo l'utente consente espressamente alla comunicazione ed al trattamento dei suoi dati personali per le finalità  e con le modalità  descritte, incluso le comunicazioni commerciali e l'invio di materiale pubblicitario.