Visualizza il menu
Ricerca corsi

Per l'anno 2012/2013 si tiene il corso universitario biennale in scultura, presso l'Accademia di Napoli.

 

Al fine di conferire al percorso formativo in Arti Visive una maggiore efficacia didattica ed un più elevato grado di specializzazione, l’Accademia di Belle Arti di Napoli offre all’allievo la possibilità di formulare il proprio percorso di studi di II Livello nelle arti visive – pittura, scultura, decorazione e grafica d’arte – e per tale motivo il biennio si configura come percorso interscuola, secondo parere favorevole già espresso dalla Direzione Generale AFAM. I diplomati del Biennio Specialistico svilupperanno le capacità professionali in diversi ambiti, sia nella libera professione artistica sia nel campo delle arti visive e delle attività creative. La creatività e la ricerca come linguaggio assurgeranno ad una professionalità che si apre soprattutto al contemporaneo. La specializzazione, che si basa sui laboratori, si arricchisce con competenze multimediali grazie a workshops condotti da artisti che utilizzano il linguaggio visivo nella maniera più poliedrica.

Il corso di studio per il conseguimento del diploma accademico di II livello ha l’obiettivo di aumentare la capacità progettuale nei vari campi di applicazione e che gli allievi attuino interventi specifici dell’arte, essendo ormai in possesso di una autonoma e personale consapevolezza della produzione artistica. Saranno aiutati a portare le loro professionalità nel territorio attraverso incontri con Gallerie, Case d’aste e Professionisti del mercato.

 

I diplomati del Corso biennale di II livello in Arti Visive devono:

- possedere una formazione completa sia tecnico-operativa che artistico/espressiva sui contenuti relativi ai settori delle arti visive e dei linguaggi della contemporaneità, con particolare riferimento alla multimedialità;

- essere in grado di utilizzare efficacemente almeno una lingua della Comunità Europea nell’ambito precipuo di competenza e per lo scambio di informazioni generali;

- possedere strumenti metodologici, progettuali e critici completi ed adeguati all’acquisizione di competenze di linguaggi artistici, tecniche e tecnologie più avanzate;

- possedere abilità avanzate nella conoscenza e nell’nella programmazione didattica del biennio le discipline di base – pittura, scultura, decorazione, grafica d’arte – che costituiscono il corpo delle arti visive, si propongono l’obiettivo di allargare il quadro di conoscenza necessario alla fase progettuale sia sotto l’aspetto delle acquisizioni di carattere storico-teorico, sia laboratoriale. I laboratori delle arti visive verranno sviluppati tramite una programmazione didattica biennale mirata, seppur diversificata rispetto ai percorsi di I livello, ma integrata in un contesto di multidisciplinarietà poiché costituiscono la parte caratterizzante del percorso formativo, offrendo allo studente di scegliere di perfezionare competenze relative al proprio indirizzo di provenienza e di allargare le competenze in altri indirizzi.