Visualizza il menu
Ricerca corsi

Per l'anno 2012/2013 è attivato iI corso di laurea in management dei beni culturali presso l'università di Macerata.

 

Il corso di laurea in Management dei beni culturali, riformato nell’anno accademico 2008/09, si propone di formare laureati che, sviluppando quanto previsto nel triennio, dispongano delle competenze scientifiche e tecniche e delle abilità professionali necessarie per la gestione integrata dei beni e deglli istituti culturali (musei, archivi, parchi archeologici e altri istituti e luoghi della cultura) in funzione della implementazione di efficaci ed efficienti politiche per la valorizzazione sociale ed economica e per la conservazione preventiva e programmata del patrimonio a scala urbanistica e in via di ordinaria amministrazione. A tale scopo il corso di laurea intende avvalersi degli spazi di autonomia riconosciuti all’Università, per conseguire un equilibrio funzionale tra i saperi storico-teorici e quelli applicati, superando la rigidità degli approcci didattici tradizionali e l’impermeabilità tra discipline usualmente collocate in uno spazio puramente teorico speculativo e discipline tecnico-scientifiche, onde fornire agli studenti:

- una buona formazione di base e un adeguato spettro di conoscenze in ordine alla storia e all’arte delle età antica, medievale, moderna e contemporanea, agli statuti e ai metodi delle discipline storiografiche, alla storia degli istituti culturali, alla storia e agli esiti delle tecniche per la conoscenza, la conservazione e la valorizzazione sociale ed economica del patrimonio culturale nelle sue varie componenti;
- adeguate conoscenze relativamente alla legislazione, all’ordinamento amministrativo e alla gestione manageriale dei beni culturali; . buona padronanza scritta e orale di due lingue dell’Unione Europea oltre all’italiano;
- capacità di utilizzare i principali strumenti informatici e telematici negli ambiti di competenza.