Visualizza il menu
Ricerca corsi

Per l'anno 2012/2013 si tiene il corso di laurea magistrale in finanza ed impresa presso l'università Roma Tre.

Il corso di laurea magistrale si propone di formare laureati con solide e avanzate competenze in tre principali ambiti di finanza: la finanza delle imprese, la finanza degli intermediari finanziari e la finanza dei mercati, delle assicurazioni e dei fondi pensione. In particolare il corso ha l'obiettivo di sviluppare conoscenze avanzate e capacità applicative sugli strumenti teorici, metodologici e operativi necessari a supportare adeguatamente:

- il decision making manageriale in ambito finanziario delle imprese industriali e di servizi, sia grandi che di medio-piccola dimensione, sia in ruoli manageriali interni che in ruoli esterni di analista/consulente finanziario;
- il management delle diverse tipologie di intermediari del sistema finanziario e assicurativo, sia nelle aree della gestione tipica che, più in generale, nelle decisioni di governo e strategiche nell'ambito del settore dei servizi finanziari del contesto internazionale (europeo in particolare);
- l'analisi, la valutazione e la regolamentazione dei mercati finanziari nel quadro delle regole istituzionali e di vigilanza che presiedono al funzionamento dei sistemi economici moderni.

Il corso, in coerenza con le evoluzioni più recenti in ambito internazionale della teoria, della pratica operativa e del contesto economico-normativo di riferimento, fornirà i fondamenti teorici e gli strumenti per assumere decisioni e operare - a livelli di responsabilità - nelle seguenti macro-aree:

a. analisi e regolamentazione dei mercati finanziari;
b. analisi e valutazione finanziaria delle imprese;
c. corporate and investment banking;
d. corporate finance;
e. corporate governance e finanza strategica delle imprese;
f. economia e gestione delle banche;
g. financial management;
h. investment management;
i. risk management finanziario e assicurativo;
j. strategie competitive e valore delle banche; 
k. valutazione degli strumenti e dei portafogli finanziari e immobiliari;
l. valutazione dei contratti assicurativi e previdenziali.